Reiki

E-mail Stampa PDF



Cos'e' il Reiki?

Fu scoperto in Giappone da Mikao Usui e poi portato in occidente da HawayoTakata.

Reiki è una via consapevole di contatto con sé, di rilassamento, di risveglio della presenza, di risveglio dello spirito attraverso l'uso dell’energia universale.

E` è un semplice e straordinario mezzo che ogni individuo può ricevere e imparare a usare. E` un mezzo che stabilisce una connessione diretta tra l’essere umano e l’energia primaria della creazione.

La parola Reiki si compone di due sillabe. Rei descrive l’aspetto illimitato ed universale di quest’energia, l’Energia del Tutto, l’Energia dell’Uno, mentre Ki è l’energia vitale, che permea e avvolge qualsiasi corpo vivente e non che sostiene e garantisce la vita. Reiki è Energia Universale.

Reiki costituisce anche un percorso di crescita personale ed evoluzione spirituale per tutti coloro che lo praticano.

A cosa serve il Reiki

Reiki stimola vitalità e difese naturali dell'organismo. La persona che riceve il trattamento tende quindi a liberarsi in modo spontaneo di tutto ciò che ne ostacola il naturale stato di salute, in accordo con la sua saggezza interiore.

Cos’è un trattamento reiki?

È un passaggio di energia per il riequilibrio fisico, mentale e spirituale. Nei primi anni di vita siamo come delle spugne, recepiamo e accogliamo tutte le sensazioni, emozioni e vibrazioni che ci circondano. Poi, con il passare degli anni e l’educazione in famiglia e a scuola, gli obblighi, le esperienze negative e le difficoltà a cui andiamo incontro, tendiamo a perdere gradualmente la nostra naturale capacità di far fluire e di sentire liberamente quest'energia fuori e dentro di noi. Le cause principali possono essere episodi di tristezza, rancore, rabbia, sensi di colpa e risentimento, delusioni, a cui andiamo incontro nella nostra vita. Questi episodi vengono da noi somatizzati e portano ad accumuli di energia "negativa" in corrispondenza di particolari zone del corpo. Da qui otteniamo, sotto un profilo energetico, delle vere e proprie ostruzioni/blocchi in corrispondenza di quelli che sono i naturali canali di trasmissione dell'energia del nostro corpo.


Pertanto, il Reiki permette all'individuo di rimuovere questi blocchi e di ritornare così ad uno stato di salute e di equilibrio fisico, mentale e spirituale, che, grazie alla sua sostanziale semplicità, consente di lasciar fluire liberamente l'energia vitale.

Coloro che ricevono un trattamento Reiki generalmente segnalano sensazioni di profondo rilassamento, il ritrovamento della calma interiore, soddisfazione e pace.

Reiki: benefici

Sul piano fisico, osservazioni effettuate in cliniche americane, svizzere e giapponesi, riportano che il Reiki: accelera il processo di cicatrizzazione, abbassa la pressione sanguina, è utile nella terapia del dolore, riattiva il sistema endocrino, rivitalizza il sistema nervoso, rafforza il sistema immunitario e diminuisce lo stress.

Sul piano mentale-emotivo, grazie al Reiki, si osserva un processo di rielaborazione sotto forma di un progressivo afflusso di informazioni: sentimenti, situazioni, ricordi, pensieri affluiscono dal corpo agli strati superiori della coscienza permettendo il riconoscimento e il superamento delle esperienze irrisolte.

Sul piano spirituale il Reiki aiuta a sviluppare le abilità di introspezione e compassione fondamentali per l’evoluzione personale, facilita lo sviluppo di intuizioni fondamentali in merito al proprio percorso spirituale.


Regole di vita del Reiki secondo Mikao Usui

Per oggi non ti preoccupare

Per oggi non ti arrabbiare

Onora i genitori, i Maestri e gli anziani

Guadagna da vivere onestamente

Mostra gratitudine a tutti gli essere viventi